news

Letterina del Natale… al vecchio rimbambito con la barba, vestito di rosso e che ama la Coca Cola! (non è verde)

disclaimer……… questo post potrebbe essere eccezionalmente lungo, se non avete tempo e voglia di leggere, skippate pure e andate a questo link a vedervi un video sui gattini di yuo tube: https://www.youtube.com/watch?v=OFBIc-UuJUc

“Siamo di nuovo qui, prossimi a sto cacchio di festività dove tutti si amano, si scambiano baci abbracci e regali…… anche se alcuni non sanno il perché! Come è tradizione si scrivono le letterine questa mia lettera per farti, dopo le convenevoli formule di rito…….. bla bla bla e i vari leccamenti su quanto sei buono e bravo, le mie richieste”

Questo è, come il GRINCH che alberga in me voleva iniziare questo post…… ma poi mi sono detto, ma è proprio questo il modo in cui io voglio sentirmi a NATALE? Lasciando perdere tutto il consumismo e lo spreco di energie, materiali, ricchezze e buona volontà che queste festività generano, in se la natalità ” del sole” non è poi una festa così malvagia e deprecabile…… lo è diventata nei paesi più ricchi e opulenti e consumistici che lo festeggiano. In questi le fondamenta spirituali e originali si sono perse da mo…… ma il valore di questa ricorrenza, pur se trasformata nei secoli non ha perso di importanza. Certo se usassimo tutto l’eccesso di altruismo ” opportunista”, gentilezza “di rito” e buoni propositi “egoistici” che impieghiamo in questo periodo, nella restante parte dell’anno, questo sicuramente ci gioverebbe e sarebbe positivo per tutto il pianeta…… Purtroppo non è così e quindi ci si adegua al circo dei regali, della finta cortesia e del “Siamo buoni” per un giorno almeno!

Ma nonostante le mie elucubrazioni in merito alle feste (condivisibili o no che siano), mi sono detto……. perché essere negativi e GRINCH a tutti i costi, non serve a nessuno essere contro a tutti i costi e anzi sarebbe una buona cosa fare un post positivo cercando di andare al cuore dello spirito natalizio sperando di riuscire anche a comunicarlo ad altri……. chissà forse potrebbe scaturirne una discussione: positiva o negativa che sia!

Riflettevo quindi come poter zittire il mio Grinch interiore, alla fine sono arrivato ad una conclusione che molto probabilmente lo nauseerà abbastanza da farlo star calmo nel profondo del mio subconscio: vi leggerò le letterine scritte a Babbo Natale quest’anno da alcuni bimbi di varie parti del mondo. Vi domanderete ora come io faccia a esserne venuto in possesso…… a parte il fatto che io per correttezza non posso citare le mie fonti, ma mi viene da aggiungere che per motivi di privacy anche i nomi dei bambini saranno nomi di fantasia, in modo da non far capire da dove vengono e tutelarne la loro innocente identità…… direi che questo vi deve bastare!

INIZIAMO!

Lettera n. 1

Kon’nichiwa Babbo natale,

mi chiamo Kjdjhfsziu Khfbsdvjh e sono molto onorato di scriverti e che tu legga questa lettera. Ti ringrazio prima di tutto perché sei tanto buono e bravo. Come tu già saprai (dal tuo database dei buoni e cattivi sempre aggiornato) non posso considerarmi proprio tra i più bravi dei bambini, chiariamoci nemmeno tra quelli più cattivi (ma per quello posso sempre fare affidamento su mio zio Kobun della Yakuza). Sono onesto nel dire che, per come mi sono comportato quest’anno, non mi merito proprio tutte le cose che ti chiedo, spero però che tu possa apprezzare la mia sincerità ed esaudire qualche mio desiderio. Di seguito ho messo la lista, come fanno tutti, fiducioso che tu sappia scegliere con accuratezza cosa portarmi e sperando che coincida con quello che desidero di più……. Ammetto di aver un po’ esagerato con l’elenco, ma vedi un po’ quello che riesci a fare, anche in funzione di quanto mi merito. Prometto che se anche deciderai di non passare per niente, comprenderò e non ne farò una tragedia, avrai avuto le tue ragioni. Sappi comunque che, anche in quel caso, sarò molto onorato di ricevere da mamma e papà ciò che avranno comprato al centro commerciale e che gelosamente custodiscono sotto il loro tatami, in attesa che sia NATALE!

Ed ora la mia lista, caro babbo mi piacerebbe se tu mi potessi portare:

  • un nuovo Karaoke di quelli wi-fi
  • un piccolo robot munito di IA che mi aiuti a riordinare la camera quando serve
  • una bicicletta elettrica senza pedali e a guida autonoma, per andare dagli amici
  • un cucciolo robot che mi faccia compagnia e che posso spegnere quando voglio
  • un abbonamento a Pachinko News, così posso dare qualche suggerimento a papà per vincere
  • un buono per mia mamma per degli occhi all’occidentale, che a lei piacciono tanto
  • una candela e un rametto di ciliegio per le tombe dei miei nonni che non ci sono più

( morti di tumore tanti anni dopo a causa delle radiazioni)

Sempre onorato di poterti avere a casa nostra, troverai come al solito, il tuo sushi sashimi, il sakè e un po’ di wasabi per dare energia alle tue renne, per proseguire il viaggio!

Un caro saluto, e grazie

vostro Kjdjhfsziu Khfbsdvjh

22 – 12 – 2020 – Nagasaky”

Lettera n.2

“ Dear Santa

mi chiamo Osldkadòwlm Asw,osx

quest’anno, come al solito, sono stato tanto buono, il primo nella mia classe, nello sport e molto bravo nell’aiutare mamma, papà i nonni e tutti i miei amici bianchi, come del resto sei anche tu.

Anche a me, come a te, piace la c..a c.la e ti ammiro sempre tanto, sui cartelloni pubblicitari di questo periodo, mentre sorridendo ne bevi a sorsate: lo potessi fare anch’io sarei il bimbo più felice del mondo. Immagino che, per iniziare il tuo viaggio, tu passerai prima da noi che da altre parti, del resto saremo pure i first per qualche motivo: lo dice anche in tv, uno strano parruccone giallo, un ex…. qualcosa!), Io sono sicuro che la mia casa tutta bella Bianca come la tua barba sarà la prima che visiterai e quindi ho pensato di lasciarti da mangiare un antipastino leggero( na fetta con burro di arachidi) e una lattina della tua bibita preferita, per potertela portare con te e usarla quando vuoi per digerire, chissà cosa ti lasciano da mangiare negli altri posti…. Comunque venendo alla lista, non è molto lunga, l’ho fatta breve perché così non sbagli come l’anno scorso, se non ti ricordi di come è andata nel natale 2019 non è un problema, poi i regali andavano bene lo stesso e mi sono piaciuti. Io ti perdono però quest’anno mi raccomando non sbagliare casa!

Ecco la lista:

  • un abbonamento annuale al MC Drive qui vicino……cosi posso mangiare Mc tutti i giorni
  • una motoretta elettrica tipo chopper, per andare a prendere la mia fidanzatina
  • un barbecue nuovo per papà e una nuova cinghia (l’altra si è gia consumata)
  • una super confezione di Xanax per mamma e due lezioni private di pilates
  • una tanica di disinfettante o di benzina per proteggerci dal covid
  • una calibro 9 per difendermi dai malintenzionati non patrioti e non bianchi

questo è tutto e spero sia anche per tè una buona festa. Dai un abbraccio per me alle tue renne e digli che nel giardino del mio vicino c’è della bella erbetta e ne possono mangiare quanta vogliono!

Un caro abbraccio tuo Osldkadòwlm Asw,osx

24 – 12 – 2020 Harrison – Arkansas”

Letterina n.3

“Caro Babbo io sono Petro Bhgtd

scrivo a te che sei tanto buono e bravo per fare come ogni anno le mie richieste. Spero tu stia bene e al sicuro dal covid. Per tv e a scuola, ci hanno detto che questo sarà un anno molto particolare, non potremo andare in vacanza in crociera come al solito e nemmeno a trovare i nonni in ospizio….. Non si andrà nemmeno al cinema a vedere il solito film di natale e non potremo fare i cenoni con le nostre numerose famiglie e con i nostri amici. Sarà un po’ triste ma forse meglio così, in questo modo non dovrò dividere ne panettoni, ne le lasagne con nessuno…. anzi solo con i miei genitori e la mia sorellina Kjefkj, nata da poco in seguito al primo lock-down. Spero tu venga da noi con mascherina per te e renne, mi auguro tu abbia del disinfettante nella slitta, nel caso però tu non abbia nessun presidio sanitario, ti lascio accanto al cibo un pacchetto di fazzoletti e dell’alcol (quello rosa), noi qui siamo in quarantena e ti consiglio di passare prima delle 22:00 altrimenti ti potrebbero creare qualche problema. Ti ringrazio ancora per i regali dell’anno scorso, anche se non erano proprio della marca che avevo chiesto e c’era scritto made in china.

Eccomi quindi alla mia lista:

  • un cagnolino nuovo e bello, che quello dell’anno scorso l’abbiamo perso in autostrada
  • un nuovo televisore per papà con i nuovi decoder digitali, per vedere ancora più canali strani
  • le dosi di vaccino per i nonni, che ancora non hanno preso sto virus
  • l’ultimo I-Phone e l’ultima Play Station per passare il tempo durante la quarantena
  • un monopattino elettrico per me e tanti banchi con le rotelle per i miei compagni di scuola
  • un nuovo ferro da stiro per mamma, che quello vecchio ormai non stira più bene le camice
  • un nuovo posto di lavoro, anche a nero, per papà che non ce la fa più a sopportare la CIG
  • un premio della lotteria, che sto mettendo via gli scontrini!

Augurandoti di restare in salute, spero tu possa proseguire bene il viaggio, dopo essere passato da me. Tu ora e sempre Petro Bhgtd

23 – 12 – 2020 Bergamo – Italy

Letterina n. 4

“Hello Santa

mi chiamo Drinuf Fiernodberg

Grazie Grazie Grazie, mi sento di dirti Grazie per quello che fai, tu che sei così buono e bravo…

Non vedevo l’ora di scriverti di nuovo, anche quest’anno. Sò che hai tanto da fare e poco tempo da dedicare a tutti i bambini, ma vorrei che ti fermassi da noi qualche momento in più. Ti ho messo del tofu su un piattino e del latte di soya su un bicchiere, mentre le tue renne potranno abbeverarsi sul laghetto naturale di fronte casa. Mia mamma dice che devo crescere e non serve più che io scriva questa letterina, mi hanno raccontato che tu non esisti e che sono stati loro a farmi i regali in tutti questi anni. Papà è preoccupato per me, dice che dovrei stare più tranquilla, vista la mia sindrome. Ma io so che sei vero, che esisti, so che “mamma e papà” mentono, anzi non so più se loro sono veri o se sono dei cloni sostituiti di notte da qualcuno. Ho tanto il sospetto che ci sia un complotto in atto contro di me e te, vorrei avere quindi l’occasione di incontrarti e parlarti per decidere come dovremmo comportarci. Ho preparato la mia lista dei desideri ma va da sé che se esaudisci il mio desiderio di vederti potrei già considerarmi a posto.

In caso contrario ecco qui quello che ti chiedo:

  • So che difficilmente potrò pretendere la pace nel mondo e la soluzione di alcuni problemi dell’umanità ma potresti cercare di fare qualcosa per i cambiamenti climatici?
  • Potresti portare a tutti i bambini del mondo dei semi da piantare in giardino o delle piccole piantine da far crescere?
  • Ai potenti della terra potresti chiedere di rispettare di più l’ambiente e promuovere di meno il consumismo, lottando contro le multinazionali
  • Ai ricchi di dividere un po’ dei propri soldi con i più poveri e smetter di sfruttare le risorse dei paesi poveri

Sò che ti stò chiedendo troppo, e avrei anche altre idee, delle quali vorrei parlarti di persona sperando tu accetti, l’invito a fermarti un pochino in più da me.

Spero solo che il tuo passaggio non sia di venerdì, perchè ho qualche manifestazione a cui sono invitata a partecipare….. Confido in questa tua visita lunga, insieme possiamo fare grandi cose e dobbiamo farlo, ne va del nostro futuro.

Tua fervente ammiratrice Drinuf Fiernodberg

24 – 12 – 2020 Stoccolma

Letterina n.5

Hola, e bienvenido Papà Noel

ti scrivo perchè penso tu sia la mia ultima speranza e mi hanno detto che tu ai bimbi buoni esaudisci i desideri. Io sono Fideulvbsp Demosdarfez y Sauniofizes y Guionadrezzes y Moral ma tutti mi chiamano PIPE

ti scrivo con quello che resta di un legnetto di carboncino che ho raccolto dove un tempo c’era la mia capanna in mezzo alla foresta, quello che sto usando come carta è la pellaccia rinsecchita di uno dei tanti animali morti nell’ultimo incendio. No lo so se questa mia lettera riuscirà a raggiungerti, e sinceramente dubito anche tu esista, ma un mio amico, il figlio di un’operaio di quelli che lavorano al progetto della mega strada nel bosco, mi ha alla fine convinto che provarci non mi costava nulla. Quindi sono qui, e sperando di riuscire a finirla di scrivere prima che il legnetto si consumi, ti prego di ascoltare le mie richieste. Sarei molto felice se tu potessi farmi riavere:

  • un tetto sotto il quale ripararmi e far riparare la mia gente
  • gli alberi che circondavano il mio villaggio e dove io mi esercitavo con le mie amiche scimmiette
  • se puoi riempire di nuovo il ruscello di pesci e rifar volare i pappagalli sopra le nostre case
  • se riesci fai trovare anche un altro lavoro a quel mio amico operaio, che smetta di distruggere e possa stare bene a casa sua con la sua famiglia

non so se ti chiedo troppo, ma vorrei tanto che tutto tornasse come era prima, verde, rigoglioso e tranquillo. Così avrei anche una casa dove poterti accogliere come si deve. Aggiungo, con il pezzetto di legnetto che mi resta, che sarei contento se gli incendi si spegnessero e alcuni politici smettessero di trattarci come degli esseri umani di serie B, come se non contasse quello che succede a noi e alla nostra terra, che è anche la loro.

Tu caro Papà Noel andando di paese in paese dovresti far capire a tutti che la foresta è vita e lo è per tutti. Il respiro dei grandi alberi è il nostro e non possiamo vivere senza i nostri polmoni. Ti ringrazio per quello che riuscirai a fare.

Un caro saluto e spero di ri poterti scrivere l’anno prossimo con buone novità!

Fideulvbsp Demosdarfez y Sauniofizes y Guionadrezzes y Moral – PIPE

24 -12 -2020 villaggio mio

Rio delle Amazzoni

CONCLUDO QUESTO POST , CON GLI AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI DA PARTE DEL BABBO CHE CI HA CONCESSO DI PUBBLICARE QUESTE SIGNIFICATIVE LETTERINE. .

E RICORDATE NON E’ CON COSA FESTEGGIATE MA CON CHI LO FATE, UN’ABBRACCIO DAL VOSTRO …..HO HO HO !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...