Uncategorized

Il mercoledì è sempre na PIZZA?……. Che almeno sia gustosa e saporita.


ha ha ha ………gnam, gnam, gnam, slurp slurp, sgnack, going, rut, puzzet. HAAAAAAAAA!

Piccolo estratto futurista dimostrazione della veloce soddisfazione data dal mangiare uno spicchio di pizza. Ma cos’è questo magico impasto che noi chiamiamo Pizza?

Ricetta per due teglie secondo Spazio (cioè me):

quantità per 6 persone

1 kg di farina (doppio zero)
1/2 panetto di lievito di birra (possibilmente non scaduto….ha ha)
1 cucchiaio e 1/2 di olio d’oliva
zucchero e sale in rapporto 2:1 : 2 cucchiaini di sale e 1 di zucchero
Acqua tiepida circa 30 ml

attrezzi: pentolino, terrina grande, mestolo

Istruzioni per l’uso
-Prendere la farina e tenendone un pelo nel fondo del sacchetto riempire la terrina facendo quella che si chiama fontanella ( O’ VESUVIO) al centro.
-Nel pentolino mettere l’acqua tiepida e sciogliere il lievito di birra
-All’interno della fontanella mettere sale, zucchero e olio
-Versare l’acqua dolcemente nella terrina all’interno della fontanella iniziando anche a mescolare con il mestolo incominciando ad amalgamare la farina.
-L’acqua potete anche aggiungerne man mano facendo però attenzione a mantenere l’impasto leggermente appiccicoso ed non umidiccio
-Ora dopo aver amalgamato la farina ed il resto degli ingredienti è il momento di sporcarsi le mani……..e intendo letteralmente di farina (quel poco che abbiamo lasciato indietro) e iniziare ad impastare. L’impasto va manipolato almeno per 15/20 minuti fino a che le mani non ritornano pulite e l’impasto non si presenta vellutato ed elastico. Aiutatevi sporcandovi le mani di farina in più momenti durante la manipolazione
-Lasciate ora riposare l’impasto nella terrina che spero abbiate preso grande, visto che la pasta nelle prossime 4/5 ore (minimo) lieviterà
-Ora siete pronti per stendere,condire,cuocere e poi Gnam! (penso non serva spiegarlo questo)

Per condire con pomodoro due teglie basta una scatola di pelati passata al mixer con origano, olio e un pizzico di sale……buon appetito. A proposito il forno va messo al massimo e le teglie controllate e ruotate a metà cottura (il davanti va dietro, quella sopra va sotto).

Alcune motivazioni scentifiche del procedimento:
scienze-como.uninsubria.it/…/pizza.html

Ora dopo questa piccola paren-tesi parodiando la Parodi vi stupirò dicendo una cosa banale…… NON ESISTE UNA SOLA RICETTA PER FAR STA ROBBA!!!!!
Quella che ho scritto è per l’appunto la mia, ma c’è chi usa miele al posto dello zucchero, chi sceglie farina diversa, chi usa lievito madre, chi fà la pasta madre (almeno 48 ore di lievitazione)…… comunque però la facciate spero venga buona e son sicuro sarà così!

La PIZZA è stata veramente un’invenzione geniale, penso che dopo il cibo cinese sia uno degli alimenti più popolari e democratici del mondo. Un vero prodotto della POP-ART culinaria.
Quest’alimento stra stra elaborato e diffuso nel mondo, scatena sempre una fame atavica e dove la porti ha sempre successo, sarà forse perchè la si può fare con qualsiasi cosa e servire in tutti i modi, fatto sta che pochi alimenti sono stati in grado di compiere una tale colonizzazione del mondo. Per chi volesse saperne qualcosa di più della sua storia senza dar retta a Savino e alle sue pizze Freesbee Express, questi possono essere dei buoni link:

http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_pizza
http://www.pizza.it/pazzi_pizza/ricette
http://www.pizzaitalianacademy.com/it/contatti.html
http://www.madeinpizza.it/corso_per_pizzaiolo_padova/corsi_per_pizzaiolo_veneto.html

http://www.scuolapizzaioli.pizzanewgroup.it/

Detto questo aggiungo na roba de design: avete mai fatto caso ai cartoni della pizza ……spesso son proprio poco interessanti……del resto devono solo farvi portare a casa il prodotto e poi possono essere gettati! GETTATI ! GETTATTTTIIII! MA SIAMO PAZZI, MA STIAMO SCHERZANDO…….. Io sono convinto che il box pizza sia un supporto stupendo per disegnare …..provate a pensare …mangiare e disegnare magari bevendo una birra e seguendo con il segno della matita le macchie d’olio che si formano sul cartone.
Devo essere sincero penso di aver passato proprio delle belle serate…..in quel modo e i disegni risultanti mi hanno sempre soddisfatto….(bisogna logicamente avere la passione per gomma e matita). Non penso però che questa mia attività sia solitaria e mi piacerebbe vedere i lavori di altri……sto quindi pensando ad un modo per condividere immagini e magari fare un’esposizione. Forse il prossimo mercoledì Pizza sarà su questo argomento, per ora auguro a tutti buon appetito. CAUABANGA!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...