#Associazione culturale · #cultura · #democrazia · #filosofia · #libertà · #multiculturalismo · #pensieri in libertà · #responsabilità · #scrivere · #stili di vita · amici · amicizia · lotta dal basso · news · rivoluzione

e Santo Stefano sia.

Oggi è un giorno particolare delle festività.

Mentre negli altri giorni si festeggia la nascita o l’inizio dell’anno nuovo, oggi che è Santo Stefano ( 26 dicembre il giorno dopo la nascita di Gesù) si festeggia la morte. Quella del primo martire della chiesa cattolica, S. Stefano appunto. Morì lapidato poco dopo Gesù fra il 33 e il 36 d.C. e viene considerato dalla chiesa il Protomartire…. Il primo di una serie lunga di persone che, accusate di blasfemia o di sovversione, per il fatto di portare in giro la parola del “Rivoluzionario” di turno, vennero immolate per le loro idee diverse dal pensiero collettivo e dall’ordine costituito.

Potremo dire che quelle del “messia” non erano solamente idee, ma era un modo diverso di approcciarsi alla vita , alla fede, alla società e alla politica. Concetti che prima di allora nessuno aveva pensato di mettere in discussione.

Nella storia dell’umanità se è vero che Santo Stefano è il Protomartire, “Gesù” lo potremo considerare il “Protorivoluzionario”…. (con tutte le accezioni e le eccezioni del caso)

este_1_27160

Giusto per non essere tacciato io di blasfemia e non finire sotto la gragnuola di commenti e flame, vi inserisco qui di seguito un link ad un articoletto del 2005 del sito di Repubblica.it:

http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/esteri/faccegesu/faccegesu/faccegesu.html

Oggi quindi potremo dire che è un po’ la giornata di tutti quelli che hanno un pensiero divergente e che si battono nel mondo per portare la loro idee e le proprie convinzioni verso gli altri, cercando di far comprendere cosa secondo loro è ingiusto, poco equo, non sostenibile e da cambiare.

Se è vero che Santo Stefano fù il primo a morire perchè portatore del messaggio rivoluzionario di Gesù…. allora questo è il santo di tutti gli attivisti che calcano questo mondo… almeno di quelli che lavoro per il bene dell’umanità e per una sua evoluzione in meglio.

Il suo simbolo è la palma e le pietre (intesa come simbolo del divino, terra).

La palma simbolo della vita, dell’immortalità della vittoria… è un simbolo che dovrebbe far riflettere sul personaggio in questione e sul successo che ha avuto poi la lotta per la rivoluzione che lui proponeva.

Concludo augurando a tutti quelli che lottano per tutte le cause giuste di questo mondo e che spesso vengono martirizzati ed uccisi, un buon Santo Stefano: questa è la vostra giornata!

Il mondo di oggi ha, purtroppo, ancora bisogno di martiri, passati o moderni che siano, e di onorare la memoria del loro sacrificio e quindi che Santo Stefano sia…..

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...