dittatura · giappone · http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post · pollaio · risotto · segreto · stato

ESSERE O NON ESSERE…….segreto di STATO.

Una nuova era è alle porte,……..leggete l’articolo a questo link e poi proseguite la nostra lettura:
Ieri mattina entrando nella vita di quel giorno, accendevo la televisione e aprendo la finestra sul mondo della disinformazione, sentivo dalla voce del umano “giornalaio” di Rai news, una notizia che mi ha inquietato, anche per la leggerezza con la quale veniva difusa. La notizia in questione è appunto quella che ho linkato sopra: finalmente anche il Giappone entrerà a far parte di quel gruppo di stati che si pone il problema di regolamentare, anzi sarebbe più giusto dire controllare, l’informazione: motivazione acampata dal governo in carica di Shinzo Abe http://it.wikipedia.org/wiki/Shinz%C5%8D_Abe è la ragion di stato. Certo pur lasciandoci interdetti, non ci stupisce più di tanto la cosa: ricordiamo infatti che gia per quanto riguarda l’ACTA Anti-Counterfeiting Trade Agreement, http://it.wikipedia.org/wiki/Anti-Counterfeiting_Trade_Agreement ), dopo quasi 5 anni di trattative, il 26 gennaio 2012 l’accordo era stato firmato a TOKIO da una quarantina di stati tra i quali Stati Uniti, GIAPPONE, Australia, Canada e 22 dei 27 stati membri dell’Unione Europea.  A quanto pare nell’era di Wikileaks http://wikileaks.org, assumere il ruolo di giornalista d’inchiesta viene equiparato al ruolo di spia e spesso l’attività spionistica rappresenta l’unica fonte giornalistica attendibile per rimanere informati sul serio. E’ una realtà ingannevole quella che stiamo vivendo, i media questo lo sanno bene…..anche l’ultimo dei giornalisti sa benissimo che inseguire il sensazionalismo fa vendere copie, allo stesso tempo i governi sanno che far sapere proprio tutto ai propri “SUDDITI” non è cosa buona e giusta. Tra giornali di stato, censure di stato, autocensure e giornalismo servile…..potete veramente dire di potervi fidare di cosa leggete. Forse io stesso potrei in questo momento scrivere qualche cazzata solo per farvi leggere e digerire una notizia fasulla. Viviamo nel paese delle meraviglie digitali, siamo come dei novelli ALICE e lo specchio da attraversare può essere piccolo e leggero come uno SMARTPHONE. Dove sta quindi la verità…..? Ogni giorno mi sembra di vivere in una specie di Matrix che tutti stiamo contribuendo a costruire. Ora, la notizia di questa ulteriore legge censura, venduta al popolo giapponese come tutela per i segreti di stato, non ci dovrebbe inquietare più di tanto: il nostro paese “POLLAIO”, rispetto al Giappone è qualche decina di anni avanti……….Noi, del segreto di stato, ne abbiamo fatto un’istituzione e, nonostante si conoscano mandanti ed esecutori, di alcune delle pagine più buie della nostra storia, il velo del complottismo ancora ricopre un pò tutto, lasciando comunque immaginare ulteriori ipotesi. Penso che Ustica, Italicus, strage di Bologna siano ben lungi dall’essere completamente spiegate. “Stragi di stato” sulle quali ancora esistono documenti secretati, altro che Japan! Nell’era, comunque di Internet, Anonimous, Globalizzazione e nuove frontiere digitali, quali saranno i prossimi segreti di Stato?  E sopratutto verremo mai a scoprire la verità……? Diffidate gente diffidate. Già nel 1963 bastò molto poco per insabbiare uno sparo al presidente americano JFK, oggi invece si nascondono misfatti quali, le intercettazioni dei telefonini dei personaggi di stato, o le notizie riguardanti Fukushima…, gli affari sporchi delle Multinazionali. Non potendo oscurare Internet, proveranno ad imbavagliare chi ci scrive e tutto nascondendosi dietro i soliti sporchi affari di stato. Una nuova era è alle porte, anzi si è aperta proprio una nuova porta alla censura di stato, quali saranno i prossimi stati a passarci attraverso?
  
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...